L'elefante delicato

liberamente tratto da “L’uovo di Ortone” del Dr. Seuss

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

con Renzo Pagliaroto e Marco Tizianel

voci off Marta De Santis e Amir Gharaba

costumi e scene Roberta Bianchini

foto Marta De Santis

produzione Carichi Sospesi 2016

Adatto per la scuola dell’infanzia e primaria.

Uno spettacolo che parla dell’importanza del ‘prendersi cura’, che fa riflettere sul significato della paternità e sui doveri dell’essere genitori: genitore non è chi genera ma chi accudisce, chi cresce e ama.
Ortone, l’elefante, si trova a covare e proteggere un uovo di allodola la cui madre, svogliata e disinteressata, preferisce andare in vacanza piuttosto che accudire la sua creatura, Ortone così si impegna nella cova e per mantenere la promessa fatta, sopporta le bufere dell’inverno e la derisione degli altri animali e mille altre disavventure.
Ma alla fine i suoi sforzi saranno premiati: non nascerà un pulcino di allodola ma un elefante con le ali.

Utilizzeremo tecniche di teatro di figura, di clownerie e pantomima per raccontare questa magnifica storia del Dr. Seuss.
In scena due attori e una ‘macchina narrante’ che trasporterà i piccoli spettatori in un mondo immaginifico e pieno di sorprese.